Cosa fare in caso di rumore – inquinamento acustico? (avvocato C. Peruzzi)

rumore inquinamento acusticoQuando puoi chiedere una tutela legale per inquinamento acustico? Hai diritto alla tutela se subisci un rumore illegittimo. Cioè un rumore:

  • che eccede i limiti di emissione in Decibel imposti dalle norme amministrative, tra cui la legge quadro n.447/1995. Scopri qui i limiti amministrativi.
  • che eccede i limiti di immissione in Decibel all’interno dell’abitazione previsti dalle normi civili (art.844 c.c.). Scopri qui limiti civili.
  • che eccede i limiti maggiori stabiliti da un eventuale regolamento condominiale. Scopri qui i limiti condominiali.
  • che rappresenta un vizio dell’immobile acquistato. Scopri qui come agire contro il Venditore o il Costruttore.
  • che è illegittimamente consentito dal Comune. Vedi come agire contro il Comune.

Non tutte le vittime di inquinamento acustico si attivano con la dovuta prontezzaCiò è dovuto al fatto che non conoscono fino in fondo i propri diritti, né i possibili vantaggi. Il rumore è regolato da una normativa complessa, civile, penale ed amministrativa. Vedi qui le principali norme che regolano la materia. Analizzare preventivamente il proprio caso con un legale esperto è fondamentale anche per non commettere errori – spesso irrimediabili – nelle prime comunicazioni formali. Grazie all’avvocato potrai ottimizzare i possibili benefici:

  • immediata interruzione del rumore  disturbante
  • risarcimento dei danni patrimoniali ed alla salute

Come si articola solitamente la strategia legale di tutela dal rumore

Di regola, contro i privati, la strategia legale di un avvocato si articola in queste 4 fasi: 1) invio di una lettera di diffida circostanziata; 2) comunicazione alle autorità preposte alla vigilanza per il tipo di inquinamento acustico; 3) procedimento cautelare urgente per l’interruzione del rumore; 4) causa di merito per il risarcimento del danno, patrimoniale e non patrimoniale (alla salute ed esistenziale). Il contenuto della prima lettera raccomandata di diffida è importantissimo. Infatti la tesi contenuta nella lettera di diffida non potrà essere cambiata, a pena di perdere credibilità. 

Quando è il momento giusto per rivolgerti ad un avvocato?

Come abbiamo scritto, ti consigliamo di inviare l’importante lettera di diffida solo dopo esserti confrontato con un legale. E’ opportuno inviarla immediatamente, non appena hai la percezione dell’esistenza di un problema acustico.  Sforzarsi di convivere con il rumore è sbagliato. Oltre a crearti danni, anche alla salute, la tua indecisione potrebbe far pensare che il disturbo è tollerabile! Contatta subito un avvocato esperto per esporgli la tua situazione. Ascoltato il tuo caso, l’avvocato dapprima ti indicherà la normativa e la giurisprudenza, cioè le Sentenze, connesse alla tipologia di rumore che ti disturba. Quindi ti suggerirà la strada migliore per accertarti dell’effettiva esistenza dell’inquinamento e dei rimedi.Se dopo questa disamina, l’avvocato riterrà che il diritto è dalla tua parte, ti consiglierà senza dubbio di inviare la lettera di diffida e così avviare la procedura. Se è un professionista serio, ti preciserà in anticipo non solo i costi, ma anche i possibili vantaggi. Infatti, potresti avere diritto ad ottenere un cospicuo risarcimento.

Come scegliere l’avvocato giusto?

Vuoi capire se ti è possibile porre fine ad un rumore che ritieni molesto? Devi anzitutto individuare l’avvocato “giusto”, in grado di meritare la tua fiducia perché ha le capacità umane e professionali per aiutarti. Devi fare molta attenzione a chi semplifica per essere attraente ed a chi promette miracoli prima ancora di aver studiato il caso. Ogni situazione di inquinamento acustico va esaminata con attenzione, anche da chi ha già una specifica esperienza legale e tecnica. Chiunque intende darti delle risposte, prima ancora di aver eseguito uno studio giuridico e tecnico serio, ti sta prendendo in giro. Inoltre, è sempre opportuno rivolgersi ad un avvocato immobiliarista che conosca l’interpretazione del Tribunale competente ad esaminare il tuo caso. E’ il Tribunale del luogo in cui sorge il tuo immobile. L’inquinamento acustico non è sempre considerato allo stesso modo da tutti i Tribunali. Inoltre, l’avvocato immobiliarista, se necessario, ti indicherà anche i migliori tecnici acustici e medici legali accreditati nel Tribunale competente. Ciò è essenziale, sia per non sprecare inutilmente denaro, sia per evitare di muovere accuse infondate. Ricorda che ogni tesi dovrà essere confermata da un Consulente del Tribunale e quindi dal Giudice.

Ti vuoi rivolgere allo Studio Legale Forcella Peruzzi?

Il nostro studio patrocina nei tribunali veneti di Padova, Venezia, Treviso, Vicenza, Verona, Rovigo, Belluno, ma anche in quelli delle regioni limitrofe. Inoltre, per darti un’idea della strategia da intraprendere, il nostro studio ha realizzato degli appositi servizi non impegnativi. Con il nostri servizi di Analisi Legale Gratuita e di Colloquio Orientativo, senza alcun impegno, ti aiutiamo a:

  • individuare  la normativa di riferimento applicabile al tuo specifico caso,
  • valutare la sussistenza di un inquinamento acustico
  • identificare le migliori strade per eliminarlo (più veloci e meno costose)
  • stimare la possibilità di un risarcimento del danno,
  • informarti sui costi legali ed eventualmente tecnici (periti acustici e medici).

Poiché il rumore deve essere valutato secondo parametri oggettivi, se ci riesci prima di interpellarci scarica sul tuo smartphone una applicazione di misurazione dei Decibel. Ti consigliamo “Fonometro HQ”, Fonometro” o “Sound Meter” per android. Riportaci le tue misurazioni: avremo dei dati oggettivi su cui basarci, fermo restando che non è certo una perizia di un tecnico acustico.

Dal nostro blog, sull’argomento Rumore-Inquinamento acustico:

Fissa subito un Colloquio Orientativo in Studio o richiedi una Risposta Mail Gratuita utilizzando il modulo di contatto qui sotto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Argomento di interesse

Oggetto

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*