Polizza vita, hai scoperto di esserne beneficiario? Ti è stata consigliata dal tuo assicuratore? Con questo articolo ti spieghiamo cos’è, le varie tipologie e come si calcola il premio e l’indennizzo. E’ uno strumento importante di protezione del patrimonio. Ma anche di pianificazione successoria.

Polizza vita “caso morte vita intera”

Le assicurazioni vita non sono tutte uguali. La prima tipologia è quella della polizza vita caso morte. E’ quella più nota. Quando la persona assicurata muore, i beneficiari indicati nel contratto ricevono un capitale. Cioè un indennizzo. Quanto invece versato in vita dall’assicurato si chiama premio. In una polizza vita caso morte, il premio può essere versato dall’assicurato con diverse modalità:

  • premio unico. L’assicurato versa il  premio in un’unica soluzione al giorno di stipula della polizza;
  • plurimi versamenti di premio. L’assicurato versa il premio in più soluzioni, che sommate contribuiscono a costruire il capitale totale;
  • versamento a premio costante. L’assicurato versa il premio secondo un piano a rate costanti.
  • premio rivalutabile.   L’assicurato versa il premio secondo rate rivalutabili in base ad indici.

Polizza vita “caso morte vita intera” e successione ereditaria

Con la polizza vita “caso morte vita intera” l’indennizzo va ai beneficiari. Indipendentemente dal fatto che questi siano eredi.  Gli indennizzi di una polizza vita non rientrano dunque nell’asse ereditario. I  beneficiari acquistano,  in base all’art. 1922 codice civile, un diritto verso la compagnia assicurativa.Vuoi scoprire se un defunto ti ha lasciato una polizza vita? Vedi il linkEventuali lesioni di legittima riguardano i premi versati, considerati quali donazioni. Inoltre l’impresa assicurativa deve provvedere al pagamento ai beneficiari qualunque sia il momento del decesso della persona assicurata. Quest’ultima è la differenza più importante con la polizza temporanea caso morte. E’ definita anche TCM.

Polizza Vita “Temporanea Caso Morte”

La polizza vita temporanea caso morte (TCM) è un’assicurazione con una una durata prestabilita. Quindi ha effetto solo per un determinato periodo di tempo. Scaduto il termine, l’assicurazione non liquida più alcun indennizzo ai beneficiari. Né rimborsa alcunché al contraente assicurato. Quindi la compagnia assicurativa pagherà l’indennizzo solo se l’assicurato muore nel periodo indicato in contratto. Il periodo di copertura è scelto dall’assicurato. In genere dieci o venti anni. La TCM è in genere sottoscritta insieme ad un mutuo immobiliare. In modo da evitare che un decesso metta in difficoltà la famiglia.

Polizze vita miste

Diverso ancora è il caso della polizza vita mista. La sua particolarità sta nel coprire contemporaneamente sia il caso vita (rendita all’assicurato allo scadere del contratto). Sia il caso morte (rendita ai beneficiari quando l’assicurato decede). Possono essere una scelta intelligente. Soddisfano esigenze assicurative, di pianificazione patrimoniale. Ma anche previdenziali.

Assicurazione vita caso morte: come viene calcolato il premio?E l’indennizzo

Le compagnie assicurative prendono in considerazioni diverse variabili per determinare il premio e l’indennizzo di una polizza vita caso morte. I fattori presi in esame ad esempio possono riguardare:

  • ammontare dei premi versati (capitale assicurato);
  • età dell’assicurato: maggiore è l’età, maggiore è il rischio
  • condizioni di salute dell’assicurato
  • investimento del premio
  • durata della copertura perle polizze temporanee

Contatta lo studio legale Forcella – Peruzzi

Per venire incontro alle tue esigenze lo Studio Legale Forcella Peruzzi di Padova mette a disposizione la proprie professionalità nel campo delle successioni ereditarie. Potrà analizzare senza impegno la tua situazione. Con il servizio di analisi legale o con un colloquio informativo. Ogni aspetto viene valutato tenendo conto delle peculiarità tecniche ed umane del tuo caso e della speciale competenza dello Studio a tutela dei tuoi diritti. Se hai problematiche di divisione ereditaria, leggi il nostro post introduttivo (clicca questo link).

Richiedi una Risposta Mail Gratuita utilizzando il modulo di contatto qui sotto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Argomento di interesse

Oggetto

Il tuo messaggio

Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*