Costo della voluntary disclosure 2: attività dell’avvocato

Il costo della Voluntary Disclosure 2 dipende anche dalle consulenze professionali, oltre che da sanzioni e imposte

costo della voluntary disclosure 2L’effettivo costo della Voluntary Disclosure 2 (decreto n.193/2016), la procedura di rientro dei patrimoni esteri, deriva anche dalla parcella professionale. Dell’avvocato e del commercialista. Prima di qualunque passo, hai bisogno di una qualificata consulenza legale nei settori penale, tributario e civile. L’avvocato riveste un ruolo delicato e impegnativo. Solo una preventiva corretta analisi legale consente l’esatta ricostruzione di redditi, sanzioni e imposte. Ma anche di tutte le possibili conseguenze penali e civili

Costo della Voluntary Disclosure 2: perché rivolgersi subito ad un avvocato? 

La Collaborazione volontaria 2014 consisteva in un’autodenuncia del contribuente. L’Agenzia delle Entrate quindi emetteva degli atti. Contestazione delle sanzioni, inviti al contraddittorio per evasioni di tributi. In caso di mancata adesione, avvisi di accertamento. La Voluntary Disclosure bis – secondo l’avv. Carlo Peruzzi – ha un approccio diverso che richiede valutazioni legali impegnative. Il contribuente può autoliquidare imposte e sanzioni. Se lo farà, otterrà ulteriori benefici (salvo maggiorazioni per errori). Le logiche di calcolo dipendono dalla qualificazione civilistica delle varie movimentazioni. La principale consulenza di cui hai bisogno è però penale. Sei sicuro che le condotte di cui ti autodenunci saranno coperte tutte da impunità? Per il contribuente, le sue società, i suoi clienti? Ivi comprese quelle in ottica pianificazione patrimoniale ed ereditaria. La parcella di tutte queste attività dipende dalla tua situazione. L’importante è non avere sorprese. Come? Con un preventivo scritto, basato ovviamente sulle tariffe forensi.

Cosa fa per te l’avvocato?

Il primo colloquio orientativo, senza impegno, precede qualunque mandato. L’avvocato fornisce poi un parere preliminare di massima sulla fattibilità e ti evidenzia eventuali aspetti critici penali, civili e tributari. Se ci sono criticità, può essere necessaria una consulenza approfondita di diritto penale.  Reati di terzi, reati non tributari, ecc. Le condotte sono coperte da impunità? Talvolta l’avvocato deve compiere un approfondimento civilistico. Qualificare i movimenti finanziari, esaminando i documenti bancari, è essenziale per determinare redditi tassabili. Infine può essere necessaria una consulenza tributaria. Sei ancora convinto di procedere? L’avvocato predisporrà la relazione di accompagnamento. 

Riepilogo dell’attività concreta dell’avvocato nella Voluntary Disclosure bis

Questo è lo schema dell’attività professionale di uno Studio Legale nella nuova Collaborazione Volontaria (Voluntary Disclosure Bis):

  1. colloquio orientativo sull’istituto della Voluntary disclosure 2;
  2. disamina della documentazione (presso Banche e Finanziarie estere);
  3. parere preliminare della posizione del contribuente, penale, civile e tributaria;
  4. valutazione dei costi complessivi della procedura;
  5. predisposizione della relazione di accompagnamento e controllo dei conteggi:
  6. verifica dell’istanza telematica e relativo invio;
  7. assistenza al pagamento (entro il 30/9/2017 o in tre rate);
  8. pianificazione patrimoniale ed ereditaria sui capitali regolarizzati.
Come scegliere l’avvocato?

Se hai l’idea di regolarizzare capitali detenuti all’estero, chiedi un colloquio orientativo riservato. Conviene rivolgersi ad un professionista locale competente in questa materia, con collegamenti permanenti con tributaristi e revisori contabili. Ad esempio il nostro studio legale opera su Padova, Venezia, Treviso, Vicenza e Rovigo. Hai scelto il nostro Studio Legale Forcella –Peruzzi? Fissa il nostro colloquio orientativo sulla Voluntary disclosure 2017. Senza impegno, Se incaricato, ti forniamo un parere preliminare di massima sulla fattibilità e ti evidenziamo eventuali aspetti critici penali, civili e tributari. Con particolare riferimento al rientro di capitali da Svizzera, Principato di Monaco (Montecarlo), Austria, San Marino.

Articoli sullo stesso argomento:

Lo Studio Legale Forcella Peruzzi di Padova mette a disposizione la proprie professionalità nel complesso campo delle successioni ereditarie, del diritto immobiliare e della protezione patrimoniale.

Fai analizzare la tua situazione in un approfondito Colloquio Orientativo, in studio, al telefono o in videochiamata, in cui ascolteremo il tuo racconto e ti prospetteremo le possibili soluzioni giuridiche sulla base della nostra competenza ed esperienza in queste materie.

Vai al Colloquio Orientativo  

 

Hai un semplice dubbio in materia di successioni ereditarie, diritto immobiliare, tutela del patrimonio? Vuoi conoscere nello specifico i nostri servizi? Hai delle esigenze particolari? Mandaci una breve mail. Ti forniamo entro 3/4 giorni risposta mail gratuita e non impegnativa, predisposta da un avvocato dello Studio Legale Forcella Peruzzi di Padova.  

Vai a l’Avvocato Risponde

 

Se hai bisogno invece bisogno di promuovere un giudizio in materia di successioni ereditare, diritto immobiliare o tutela del patrimonio, o hai ricevuto una convocazione in mediazione o un atto di citazione in queste materie, lo Studio opera in tutti  tribunali d’Italia, direttamente o tramite i nostri domiciliatari.

Vai ad Attività giudiziale

 

Se invece sei un erede o un chiamato all’eredità e devi presentare la dichiarazione di successione vai direttamente alla pagina dichiarazione di successione 

Vai a dichiarazione di successione